Naturopatia

Il termina naturopatia indica il seguire il sentiero della natura, tradotto significa essere il più vicino possibile a ciò che veramente siamo, indica una via di pulizia da ciò che ci mina  a livello fisico e mentale.

Il percorso di naturopatia collegato alla bioenergia, è un insieme di tecniche energetiche, di rimedi naturali che hanno come obiettivo finale quello di riportare la persona ad essere in equilibrio in tutto il suo essere, partendo dal corpo, dalla mente arrivando fino allo spirito, utilizzando uno stile di vita sano e in armonia appunto con i cicli ed i ritmi della natura.

Come scopo base della naturopatia c’è, in modo principale, contribuire in modo operativo alla promozione della salute ed al riequilibrio bioenergetico della persona attraverso:

  • valutazione della costituzione, delle abitudini, di funzionamento e dell’ambiente di vita della persona attraverso valutazioni di naturopatia;
  • metodi di trattamento e programmi personalizzati per la persona al fine di restituirle benessere e positività. Queste tecniche si possono affiancate alle eventuali terapie mediche fungendo da sostegno e potenziamento delle pratiche mediche;
  • individuazione di nuovi stili di vita adeguati e personalizzati, nuovi stili di salute per la persona, sia a livello individuale che familiare;
  • riprogrammazione dell’energia vitale e mentale per affrontare in modo migliore e adeguato la vita quotidiana.

Le tecniche usate nella naturopatia energetica sono molteplici, dai trattamenti sul corpo (shiatsu, cranio sacrale, moxa, ayurvedica), ai percorsi di floriterapia, percorsi a sostegno psicologico, percorsi di yoga per ridonare elasticità al nostro corpo e tante altre.

Il naturopata è una figura che può essere vista come un vero e proprio operatore del Ben-Essere, aiutando nella prevenzione primaria delle patologie, nell’educazione emozionale, nell’educazione della propria prevenzione e promozione della salute, non solo come singolo individuo ma anche come complessità sociale e ambientale.

Questo ritorno alla natura è sempre più sentito, il ritorno alla natura è la capacità di prendere una maggiore coscienza di sé, è una crescita profonda in armonia con la Natura Cosmica  del nostro essere.

In questo contesto di ritorno alla coscienza del sè la figura del naturopata si affianca sempre di più come aiuto e come operatore del benessere generale, in aiuto e supporto delle altre terapie.

 

Back To Top