Scrivere in modo scontemporaneo

Autrice “Scontemporanea”

Un’ autrice scontemporanea, fin a piccola la penna e la matita sono stati miei amici, scrivere e scrivere, scarabocchiare creando simboli che poi ho scoperto essere rune grazie alla mia amica Catia.

Formavo foglie, fiori, piccoli visi che altro non erano che gnomi o elfi, appena avevo un momento di noi prendevo un foglio, anche piccolo e poi scarabocchiavo lettere, triangoli, numeri e foglie.

Tutt’oggi ancora mi capita di prendere la carta Scottex e di disegnare ghirigori infiniti come facevo da bambina mentre guardo Netflix o Prime Video!

Poi ho iniziato a comporre poesie, in seguito piccoli racconti, inutile dirvi che la mia materia preferita a scuola era l’italiano.

Mi piaceva davvero tanto raccontare, e quando la maestra delle elementari, ci proponeva un Racconto Io.. eh! che dirvi, ne ero felicissima.

Raccontare fino a scrivere un intero libro sugli angeli, poi un altro ancora, fino ad un periodo di blocco.

Non mi sono fermata per mancanza di idee, anzi ho preso nota di ogni spunto mi arrivvasse.

Mi sono fermata perchè, come capita a tutti, persone e situazioni hanno messo in discussione i miei punti fermi.

Dove mi sono sentita umiliata e derisa, finalmente torno a prendere in mano la penna, la matita, i tasti del computer e creo.

In modo scontemporaneo racconto di altri mondi, esperienze di viaggio, angeli, elfi, ed anche di come uscire dagli stati bui che ogni essere umano attraversa.

Prossimamente usciranno diversi volumetti di vario genere, storie fantasy, un altro libero di angeli, una storia di cyberspazio, un libro di numerologia e altro ancora.

Nel frattempo prenderò i miei primi due libri e ve li farò conoscere attraverso dei piccoli video.

Ci vediamo presto sul canale youtube!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: