ANGELI E SPIRITUALITA

Le Piccole Luci

Le Piccole Luci – Metatron 15 marzo 2020

Le piccole luci della Terra continuano a brillare, anche se il terrore dei sentimenti negativi terrorizza ogni cuore, le Piccole Luci inviate sulla terra brillano e non si fermano, con azioni, preghiere e speranza lottano contro l’inciviltà dilagante, le piccole luci restano accese anche nel buio di una tenebra dilagante, non si vedono più i bambini giocare nel parco, non si sentono più i nostri nonni sulle panchine a scambiare qualche chiacchiera. La Terra impone il silenzio, impone di guardare a cosa abbiamo costruito in questi anni. A quante azioni devastanti abbiamo perpetrato nel tempo, incuranti degli effetti che potevano avere sul nostro futuro. Noi siamo stati qui altre volte, noi siamo scesi altre volte, abbiamo inviato i nostri migliori studiosi per farvi comprendere come il pianeta sia un essere pensante, che vive in simbiosi con voi, che vi ha accolto e continua ad accogliervi. Ma la maggioranza non ha ascoltato e non ascolta le piccole luci che continuano a brillare in mezzo ai leoni, in mezzo ai lupi affamati ed assetati di sangue e di potere. Le piccole luci verranno salvaguardate e non si spegneranno mai, né sulla Terra né nell’Universo a cui sono destinate a tornare. Le piccole luci continuano a mandare luce ed azioni al Pianeta Terra, brillano come stelle anche quando sembra che in loro la speranza si stia spegnendo. Le piccole luci continuano a vivere in mezzo al buio.

Uomo rifletti, ascolta e guardati attorno, il silenzio, il vuoto è lo stesso che avete nella vostra coscienza, puoi ancora cambiare ma serve forza e coraggio, serve riprendersi la propria coscienza e le piccole luci servono a questo, a ricordare ad ognuno di voi questo: Senza coscienza, senza amore, senza empatia ed equità il mondo come lo avete costruito è destinato a sgretolarsi in pochi anni. Non abusate dell’amore Cosmico, la Terra è importante per l’Universo l’uomo per come si sta manifestando no.

Cambiate la coscienza, cambiate il vostro modo di vivere, cambiate il cuore che batte nel vostro petto, cambiate e siate in sintonia con l’Amore Universale.

Le piccole luci non si spegneranno mai, nulla hanno a temere nemmeno se perderanno il corpo fisico perché a loro verrà dato il loro corpo spirituale metafisico. Le piccole luci non si spengono mai, a volte traballano nel buio, le loro emozioni sono forti, le loro anime spaventate, sono umani come voi, ma la fede non si spegne mai. Cambiate anime sacre, perché sacro è la vostra origine, non ripudiate chi ha fuso in voi la grande conoscenza, le prove odierne sono la prova di quanto non possiate stare senza la scienza dello spirito. Le piccole luci mostrano questo quanto siate piccoli senza l’amore, senza la giustizia, senza la lealtà, senza l’empatia, senza la possibilità di stare insieme. Ora è questo che vi viene mostrato il vuoto che avete creato attorno e dentro di voi.

Inviamo questo messaggio per chi è come le piccole luci di Natale che piano, piano nel tempo continuano a restare accese fino alla fine dei giorni di buio.

Le piccole luci resteranno accese sempre.

 

In questo particolare periodo storico dell’esistenza umana, all’apertura dei sigilli dell’apocalisse, Metatron ci invita a riflettere su quanto sta accadendo, su quanto il karma creato dall’uomo stia facendo collassare il pianeta Terra, l’anima di questo pianeta sta sopportando ed ha sopportato decisioni prese dai potenti, avvallate dal nostro silenzio, dando fiducia a persone avide che si sono prese il diritto di decidere della vita e della morte degli esseri umani e del pianeta stesso. Ma le piccole luci inviate sulla Terra e che nel tempo si sono risvegliate con coscienza e discernimento riconducendo l’energia cristica nella loro vita, stanno da anni cercando di fare capire l’importanza di cambiare modo di vita. Questo non significa tornare al tempo di Neanderthal ma usare tecnologia, risorse, lavoro umano in simbiosi con la sacralità della vita.

Questo è possibile, ce lo insegnano le civiltà di altri mondi, ce lo hanno insegnato moltissimi studiosi che sono discesi in questo pianeta e che sono stati sfruttati e dimenticati come Nikola Tesla. Utilizzare le fonti del pianeta in modo equilibrato, di certo non avrebbe portato alla distruzione della sua anima, ed ora per effetto di questo lo spirito della Madre Terra sta cercando di purificare e riportare in equilibrio i suoi elementi.

Cerchiamo di prendere questo periodo di riposo per riflettere sul senso di libertà, di amore, di dignità umana, di fratellanza, di economia etica ed empatica.

Questo messaggio ed altri li sto raccogliendo in un libro che vedrà la luce verso maggio, periodo indicato come temine del picco del coronavirus o meglio COVID-19

Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: