ANGELI E SPIRITUALITA,  NATUROPATIA E TERAPIA OLISTICA

COVID-19 Significato in numerologia

Ho voluto dare uno sguardo alla numerologia collegandola poi hai arcani maggiori le tarocchi di Marsiglia ho preso in esame le seguenti parole

  1. CODIV 19
  2. CORONA VIRUS
  3. #IORESTOACASA
  4. E i giorni in cui sono stati emanati i decreti

mentre facevo tutto questo mi è venuta l’idea di analizzare con la numerologia racchiusa nel significato del nome del nostro paese ITALIA, che pubblicherò prossimamente, ne sono uscite alcune riflessioni che voglio condividere con voi.

 

 

Partiamo con l’analisi della parola

COVID 19 la cui somma è 36, viene ridotto nella numerologia su base nove a 9. Il numero 9 rappresenta la chiusura di un ciclo dopo aver vissuto e completato l’essenza di tutti gli altri numeri, in questo caso specifico e anche la scadenza di un ciclo, il risveglio tutto ciò che riguarda la saccenza dei politici, la veggenza, gli usi e costumi, il modo di essere degli altri popoli.

Racchiude anche i viaggi di lavoro, i traffici commerciali e quindi e stato dato un blocco totale a tutte queste attività con la richiesta precisa di una regolamentazione verso un nuovo modo di vedere il lavoro, la medicina la politica stessa, è la conferma di tutti i messaggi ricevuti in questi anni. È il risultato degli avvertimenti dati a suo tempo dai nativi americani.

Questo virus anche se è pesante dirlo perché muore della gente ci deve insegnare a porre la vita umana al centro di tutte le attività nel rispetto della vita stessa del pianeta.

La parola CORONAVIRUS viene ridotta a 56, un 11 ridotto a due.

Il numero 11 è un numero esoterico della stringa di Fibonacci, è il numero della legge dell’attrazione e della costruzione, costruzione di cattedrali, dei monumenti con importante valore esoterico. È il numero che viene definito l’anello d’oro, come anello di Unione tra divino e la terra. Numero sui cui si posa l’essenza della vita e della esistenza del nostro pianeta.

È un numero forte per questo periodo storico, dobbiamo riflettere su come abbiamo trattato il pianeta in cui viviamo perché significa che tutte le energie che abbiamo immesso nell’etere si sono combinate sconsacrando l’essenza della terra è come se avessimo cercato di tirare via dei chiodi ad una palafitta portandola al crollo.

Riducendo l’11 si ha un 2 che conferma l’11: numero della condivisione, dell’unione, della coppia, della sacralità della specie legata al territorio.

Territorio inteso come corpo fisico, come corpo coscienza, è un messaggio molto forte che invita le persone o dovrebbe invitare le persone a ridisegnare completamente la propria esistenza partendo dall’ economia, dall’ ambiente, dal sociale, ridisegnando la cura di sé, non più come abuso di medicina ma come equilibrio psico fisico energetico della persona che si espande in comunione con la propria attività, la propria casa, la propria famiglia, in simbiosi con il Pianeta.

Siamo arrivati a questo punto per avere abusato delle risorse umane e ambientali.

A queste due parole, numericamente parlando, possiamo associare tre arcani maggiori molto importanti: 9 l’eremita; 11 la forza; 2 La Papessa

9 Eremita: è uno stato di isolamento in cui ci troviamo come nazione ma anche individualmente, è la carta del trapasso delle anime. Il saggio fa luce ma è una luce che deve portare all’allontanamento dall’oscurità, guardando il passato e capendo dagli errori commessi. Invita ad usare la coscienza per sistemare il futuro, o si rischia di non dare alle nuove generazioni una continuità, l’eremita ha in sé una grande capacità introspettiva ed è fondamentale che in questo momento venga assolutamente riconsiderata e proprio lo stare soli che può fare il cambiamento perché in questa solitudine è importante ritrovare la coscienza umana.

La papessa è la creazione, lei ha un uovo tenuto nascosto dietro di sé, indossa una corona che attinge all’universo in un certo senso abbiamo bisogno che la Madre Celeste, illumini i nostri passi, la papessa ha in mano il libro della veggenza, conferma dei messaggi ricevuti in questi anni. Ora sta a noi comprendere e cambiare direzione

Arcano 11 La Forza: è la necessità di prendere il coraggio di cambiare e di portare a termine i cambiamenti i progetti indica anche la fedeltà alle proprie cause ma indica anche a mio avviso un duello che ci sarà tra nazioni che avevano preso un accordo. Indica una donna che attrae a sé un forte potere di carattere sociopolitico. Possibile conflitto di potere.

Facendo la somma di questi arcani arriviamo al numero 22 che non esiste negli arcani maggiori, viene rappresentato in alcune tipologie di lettura da “Il Matto” e fa pensare a colpi di testa, ad un’energia che se non è ben direzionata può portare a fare cose senza un senso specifico.  L’altro arcano è L’Imperatore, cioè la coscienza di aver fatto le cose giuste e di portare a compimento la cura del territorio ritornando a comprendere le proprie origini, in questo senso l’Italia deve ritrovare il posto che merita all’interno di una nazione chiamata mondo.

Significa ritornare ad una purezza delle origini che si è persa nel tempo: curare il territorio significa ripulirlo da tutti gli orpelli sono stati messi davanti al bene comune della nazione: delinquenza, ingiustizia, scarse politiche per il sociale che hanno dato fondo alle casse dello stato.

#IORESTOACASA: la cui somma è 45 viene ridotto a 9: ritorniamo al discorso di isolamento di prendersi cura della propria famiglia, della propria essenza e riscoprire i veri valori. Un periodo da superare con sacrificio, interiormente la difficoltà di non scoraggiarsi e di mandare luce a tutte le persone coinvolte in questa tragedia. Mandare luce al pianeta andare amore e la cosa più difficile non soccombere alla paura, all’ isolamento, alla solitudine.

Occorre stare a casa ma nello stesso tempo riflettere su questo periodo storico e su come noi stessi abbiamo lasciato da parte la nostra parte spirituale, in questo silenzio dobbiamo comprendere le nostre vere necessità.

Analisi delle date in cui è stata dichiarata l’emergenza da parte della politica:

  • 31 gennaio 2020 – numero 9, è lo stato di isolamento in cui l’Italia è stata messa volontariamente ma anche l’isolamento a cui siamo stati sottoposti. L’essere stati banditi da ogni aiuto qui c’è proprio il fallimento, la chiusura, il fallimento della politica ed un intervento poco tempestivo. Questo 9 indica di nuovo la chiusura verso i viaggi, la chiusura del lavoro, è un forte scossone a tutte le nostre usanze. Si ripresenta di nuovo l’Arcano Eremita: guardare avanti ma guardare però gli errori le cose vecchie se non risolviamo le cose vecchie e non le cambiamo in positivo succederanno altre situazioni di questo tipo;
  • Gli altri decreti fatti il 22/03/2020 ritorna l’11 che diventa un 2 -- dare importanza alla specie, alla sua sopravvivenza ma soprattutto si dovrebbe iniziare a guardare veramente il contatto con la coscienza, con la divinità e con il cosmo con un creatore che può darci degli aiuti per cambiare il nostro modo di impostare l’esistenza
  • 25/03/2020 la cui somma è 14 che si trasforma in 5 e quindi è tutto ciò che affetto, talento, l’amore con la A maiuscola e la creatività il talento artistico e la necessità di riscoprire in questa situazione tutto ciò che può essere bello e positivo ma soprattutto l’Italia che deve guardare una volta per tutte a ciò che lei può dare e fare. È una resa dei conti per valorizzare quella parte di lavoro autonomo, di artigianato e di turismo legato al territorio che potrebbe darci veramente da vivere seriamente e in modo corretto

Questa situazione storica è un momento di riflessione enorme, cerchiamo di comprenderlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: