• scrivimi@elenacocchi.com
  • Italy
MESSAGGI SPIRITUALI
E di olio ti ungo il capo

E di olio ti ungo il capo

Sono sempre più sconcertata di ciò che sta accadendo stiamo arrivando al limite della disperazione mentale, fisica ed emotiva. Ho iniziato a pregare e ho aperto ad un certo punto il calling: Il suo viso è luminoso e forte, la sua energia è inspiegabile, il suo calore è immenso, sento un tocco sulla fronte. Raccolto le sue parole e ve le dono perché possiate anche voi avere il capo unto dalla sua forza.

 

E di olio ti ungo il capo ti pongo la croce dell’equità, della giustizia e del coraggio, perché sento che tremi dalla tanta paura e dalla troppa rabbia, e di di olio ti ungo gli occhi e lei piaghe del cuore, popolo soggiogato e ferito da un branco di bracconieri.

Divide et impera e lo stanno usando bene, distruggi e poi mieti, piegali e poi rendili inerti, togli loro ogni speranza facendogli credere che solo la medicina, la scienza, gli uomini di potere possano salvarli. Ma voi continuate a cercare fuori ciò che dovete trovare dentro di voi, continuate a sperare nel salvatore ma io sono già venuto e sono già tornato, e sto costruendo attorno a determinate persone sia nel piccolo che nel grande una grande e fitta rete di luce e anche di armi.

Perché tutto passerà attraverso lo stridore dei denti di molte persone, anime si stanno immolando per la loro crescita o decrescita dentro un processo di desertificazione dello spirito e del corpo. Non hanno idea di ciò che succederà nel loro corpo ma hanno anche già da tempo perduto il concetto di anima, di candore spirituale, di aiuto alla loro coscienza. Stanno dividendo tutto e nel momento in cui divideranno il vostro DNA immetteranno frequenze sempre più alte per abbassare la vostra anima fino a farla scomparire per non essere più ascoltata. E’ questo che tenderanno a fare per quello vogliono incattivirvi con la prigionia, per quello vi vendono false speranza ma io che li vedo dall’alto e a volte da vicino in verità vi dico che nessuno di loro userà nemmeno la punta dell’ago del vaccino. Mentono e continueranno a farlo finchè la massa critica non capirà che gli occhi vanno lavati e rilavati per vedere oltre ciò che le loro maschere bieche e spregevoli hanno in mente per voi umanità. Vi siete fatti ammansire da mondi virtuali, siete tutti con la testa per aria ma ora ed è ora da tempo che ve lo diciamo dovete più che mai ancorarvi alla Terra, lei sta già cambiando frequenza da diverso tempo e non vi sopporta più in questo stato di cose. Aprite gli occhi e guardate oltre a ciò che vedete, ascoltate il pianto ed il gemito della terra, ascoltate le lacrime di sangue che giungono dalla vostra anima. Siete corrosi dalla paura, ma per vincerla dovete ricompattare la vostra anima, immortale spirito che tutto sa e vede, le sue energie sono reali essa sa di quale nutrimento ha bisogno. 

E di olio ti ungo il capo e ti purifico figlia mia che tremi dalla rabbia e dal freddo di queste energie sporche che aleggiano fuori di te, dentro ti purifico con acqua di lavanda e ti dono il mio conforto, ti lascio un pezzo del mio mantello e ti dico prega perché si aprano i cuori, scrivi perché la mia parola arrivi alle loro anime.

Gesù 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: